Di Eduardo Marchese

Utilizzare software o navigare protetti con Sandboxie


SandBoxie un software gratuito, compatibile con Windows e dalla versione 3.31 anche in italiano, che consente di isolare il sistema operativo ed i dati memorizzati sul disco fisso dalle minacce provenienti dalla rete Internet o da software nocivi.
Sandboxie consente di eseguire qualsiasi applicazione, in un'area protetta, chiamata appunto "sandbox" ossia "recinto".
Nell'utilizzo quotidiano ad esempio, del browser o del client di posta elettronica, siamo esposti a dei rischi in quanto queste applicazioni eseguono operazioni di lettura e di scrittura direttamente sul disco andando a modificare aree sensibili del sistema operativo compreso lo stesso registro di sistema.
Invece un programma eseguito nella "sandbox" pu leggere le informazioni memorizzate nel disco rigido, mentre, le operazioni di scrittura sono autorizzate solo all'interno dell'area protetta.
Ogni processo che venga inizializzato da un programma eseguito sotto SandBoxie, sar eseguito all'interno della sandbox in modo tale che il suo funzionamento non abbia effetto sullo stato del sistema operativo.
L'unico problema che qualunque file legittimo scaricato, ad esempio durante una sessione di navigazione web eseguita sotto sandboxie, sar esso stesso conservato nella sandbox.
In questo caso necessario copiare i file d'interesse dall'area protetta al disco fisso, ma non prima di una salutare scansione con l'antivirus (fidarsi bene, non fidarsi meglio...).
Il programma, una volta installato pu essere utilizzato e configurato con un doppio clic sull'icona gialla visualizzata nell'area della "traybar" in basso a destra.
Per avviare un qualsiasi software nella "sandbox", sufficiente ricorrere al men Area virtuale, DefaultBox, Avvia nell'area virtuale e scegliere quindi l'applicazione che si intende eseguire.
Noterete che Sandboxie antepone il simbolo cancelletto [#] al contenuto della barra del titolo ed anche la finestra stessa sar bordata di giallo, ad indicare che l'applicazione in esecuzione nell'area protetta.
Il contenuto dell'area protetta di SandBoxie gestibile sempre dal men Area virtuale, DefaultBox,
eccone una breve spiegazione;
- Chiudi i programmi; chiude le applicazioni avviate sotto sandboxie,
- Recupero veloce; permette il recupero di eventuali file memorizzati nella sandbox,
- Cancella il contenuto; consente di sbarazzarsi di tutti i file conservati nella sandbox,
- Esplora il contenuto; permette di visualizzare tutti i file conservati nella sandbox,
- Impostazioni dell'area virtuale; consente di personalizzare l'area virtuale,
- Rinomina l'area virtuale; non credo servano spiegazioni,
- Rimuovi l'area virtuale; consente di eliminare un'area virtuale (SandBoxie permette di crearne pi di una)

Ed ora alcune considerazioni personali:
1) Sandboxie aumenta di parecchio il grado di sicurezza durante la navigazione web ma non vi para il culo al 100%.
I creatori di virus e malware sono parecchio attivi quindi verifichiamo costantemente il rilascio di nuove versioni del software.
2) Si tratta di un programma complementare ai software antivirus ed antispyware che devono essere sempre presenti e regolarmente aggiornati.
3) Se siete soliti scaricare con Emule o UTorrent, ricordate che con questi programmi non andrebbero scaricati file eseguibili (.exe) direttamente sul vostro hard disk in quanto molto spesso nascondono trappole micidiali.
All'interno della sandbox invece non possono assolutamente fare danni, ma se li salvate ed avviate al di fuori, senza un preventivo controllo con i software di sicurezza ...

L'ultima versione di SandBoxie prelevabile gratuitamente dalla sezione Download del sito.
Dopo trenta giorni di utilizzo compare, per pochi secondi, un messaggio che consiglia l'acquisto della versione a pagamento del software, tale avviso non limita l'uso del programma.

Se avete dubbi o volete informazioni contattatemi, i soci del circolo sanno invece dove trovarmi ...